Progetto per Elena

UN AIUTO PER BAMBINI COME NOI,

IN RICORDO DI ELENA BELLANTE

 

La dolce e solare Elena Bellante, mancata lo scorso luglio, era una meravigliosa bambina di 11 anni di Cavalese. La sua famiglia sta raccogliendo fondi per devolverli al Centro di Protonterapia di Trento, dove Elena è stata in cura per alcuni mesi, e che serviranno per istituire una borsa di studio che permetterà a giovani medici di acquisire specifiche competenze nell’ambito della protonterapia in campo pediatrico.

Il nostro desiderio è quella di contribuire concretamente al difficile e faticoso percorso che impegna ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo, famiglie, medici e ricercatori.

Lo Skiri Trophy parteciperà quindi con un’offerta, derivante da una percentuale delle quote di iscrizione, a questo progetto. È un gesto simbolico che ha una grande valore per il legame affettivo che lega il Comitato a Elena e ai suoi familiari.  

La speranza e la tenacia che muovono la ricerca, hanno il volto di Elena e dei tanti piccoli pazienti oncologici in cura. 

ELENA BELLANTE.jpg